es-ESen-USit-ITpt-BRzh-CNar-AE
es-ESen-USit-ITpt-BRzh-CNar-AE
BREVE GUIDA PER FUTURI GENITORI

In Genessics lavoriamo affinchè i tuoi desideri si realizzino. Arriviamo dove altri non sono mai arrivati. Il viaggio inizia nel tuo stesso paese. Parlando con un esperto che ti accompagnerá durante tutto il processo, nella tua lingua, nella tua terra. Per noi il viaggio inizia e finisce nel tuo stesso punto e momento. Come?


1PRENOTA UNA CONSULTAZIONE

Ottieni tutte le informazioni di cui hai bisogno prima di prendere una decisione. Puoi chiamarci in completo anonimato oppure ti contattiamo noi. Se preferisci  puoi raggiungere uno dei nostri uffici in Spagna. L’obbiettivo: comprendere il processo di surrogazione affinchè tu sappia chi sono le nostre gestanti  surrogate e cosa succedrá se deciderai di cominciare il processo.

3SCEGLIERE LA GESTANTE

Scegli la gestante con la quale ti senti piú a tuo agio. Selezioniamo scrupolosamente la
persona che concepirá vostro figlio. Meno del 2% delle aspiranti passano i nostri test. Lei sará la portatrice del vostro progetto di vita e non vogliamo persone in situazioni precarie, emozionalmente poco stabili o che si prestino alla surrogazione per necessitá. Tramite una buona selezione otterremo una comunicazione fluida. Cerchiamo una gestante che voglia la tua salute e quella del bebé e che renda il piú semplice possibile questo piccolo ma ansioso viaggio di 9 mesi. La scelta della donatrice è un processo importante e vedrai che non è affatto semplice. Disponiamo di banche del seme di donatrici di ovuli che potrai utilizzare in funzione del tipo di famiglia che andrete a creare. Ti raccomandiamo i migliori professionisti per ogni processo ma, come sempre, la decisione è vostra.
5IL PROCESSO MEDICO

I tuoi sogni inizieranno a diventare realtá. Una volta verificato di aver scelto la gestante corretta dobbiamo provvedere ai fondi per la donatrice, la gestante e altri interventi nel corso del processo. Tutti i costi sono amministrati attraverso un conto esclusivo per voi. (Trust account) Da questo momento inizieremo il processo medico di donatrice e gestante. La creazione degli embrioni  potrebbe ritardare qualche settimana in funzione dei cicli biologici a cui sono soggette le suddette. Dopo la creazione  e l’impianto degli embrioni il periodo medio di conferma di una gravidanza è tra i 10 e i 15 giorni. Dopo otto settimane di gravidanza confermate da uno specialista in fertilitá, la gestante sará rimessa al giudizio di uno specialista in ostetricia di vostra scelta. Non dimenticatevi di selezionare un’assicurazione medica che copra qualsiasi contingenza

2SE DECIDI DI FARLO

Il primo passo è sempre il piú difficile da fare quindi per questo, rendiamolo facile. Innanzitutto chiariremo tutti i tuoi dubbi. Prenditi tutto il tempo di cui hai bisogno. Non aver paura di farci qualsiasi domanda. Se ti piace quello che senti  allora è il momento di iniziare a scegliere la donatrice e la gestante surrogata. A partire da qui il nuovo inizio è dietro l’angolo.

4CONOSCI I TUOI COMPAGNI DI VIAGGIO

Incontra la tua gestante surrogata. Sarete molto occupati: selezionando donatrici dalla nostra base di dati, conoscendo il nostro personale in Spagna e negli Stati Uniti, parlando con avvocati e incrementando giornalmente l’impazienza di tenere il vostro bebè tra le braccia. Aspettando questo momento prepareremo un’intervista con la gestante. Inizierete a conversare con lei e, quando entrambe sarete pronte, arriverá il momento di conoscervi di persona (possibilmente nel momento in cui comincerá il trattamento medico). La maggior parte delle agenzie vi daranno appuntamento in un ufficio dove la gestante potrá offrirvi la migliore delle impressioni. Come giá detto, è la persona che dará la vita a vostro figlio e vi raccomandiamo che conosciate il suo ambiente, la sua famiglia, il suo stile di vita per assicurarvi che abbiate scelto la persona adeguata.

<6DURANTE LA GRAVIDANZA

Tempo per prepararsi al parto. L’impazienza fa sì che i giorni siano lenti. La necessitá di vedere per la prima volta il vostro bebé  vi puó provocare una certa ansia, soprattutto se sarete lontani. Non vi preoccupate. Saremo in continuo contatto con voi, durante i primi mesi di gravidanza vi saranno riconosciuti i diritti paterni e vi informeremo continuamente, affinchè percepiate che tutti i giorni stanno avanzando. Se lo desidererete  organizzeremo i vostri piani di viaggio, soggiorni, ecc. Siate previdenti. I bebè, a volte, hanno fretta di nascere. Nel certificato di nascita non figura il nome della gestante (eccetto nei casi in cui si desideri il contrario),  il suo nome e quello del suo partner appaiono fin dal primo momento. Non vi lasceremo soli finchè non arriveretete sani e salvi con il vostro bebé a casa.